Progetti

progettoteatroPROGETTO TEATRO
Nel 2010 ha preso avvio il secondo anno d’attività del progetto biennale legato al teatro che ha coinvolto sessanta persone disabili del territorio provinciale. Il lavoro forse non ha attirato su di sé molta attenzione ma sicuramente nel tessuto sociale del territorio ha lasciato un segno profondo.

[ continua a leggere ]

 

 

progetto_vacanze1PROGETTO VACANZE
La Fondazione Manlio Canepa non si occupa solo del supporto alle attività annuali del Centro Antares, sostiene economicamente diversi progetti esterni e si occupa di contribuire alle vacanze organizzate annualmente per gli ospiti del Centro Diurno Antares.

[ continua a leggere ]

 

 

progettovelaPROGETTO VELA
I ragazzi del Centro “Antares” hanno da qualche anno la bellissima opportunità di praticare la vela, un’attività sportiva suggestiva e di gruppo, all’aria aperta ed a contatto con il mare e la natura. La preziosa e suggestiva esperienza è possibile grazie al sodalizio nato con la Scuola di Vela di S. Teresa che, in collaborazione col Centro Velico Caprera, ha coinvolto ragazzi ed operatori in numerose uscite e in veri e propri corsi strutturati alla presenza di istruttori. La Scuola, in cui è anche possibile trascorrere qualche soggiorno residenziale, è anche centro di incontro tra persone, luogo di condivisione di passioni ed entusiasmi, in cui sperimentare ulteriori possibilità di crescita e vita comunitaria.

 

 

progettoevergreenPROGETTO EVERGREEN – Fare impresa
Al termine di tre annualità formative il progetto Evergreen si è articolato su 300 ore suddivise in 60 di teoria, affiancate da 120 ore di laboratori pratici, presso la struttura del Tiresia a Lerici, nonché 120 ore di laboratori sperimentali (Work Experience), presso aziende agricole locali.

[ continua a leggere ]

 

 

BOTTEGANTARES
L’idea di aprire un negozio nel quale poter vendere i manufatti dei laboratori nasce dall’incontro di più volontà: da una parte si delinea come l’adeguato contesto per rendere produttivi i manufatti dei laboratori, voluta ardentemente dalle persone che frequentano i laboratori stessi e il Centro Antares in generale; d’altra parte è innegabile che i famigliari abbiano sempre vissuto la possibilità di aprire un negozio che si prestasse all’inserimento lavorativo, come un sogno a coronamento del percorso di autonomia dei propri cari. È per questo che il progetto in tutte le sue fasi è stato costruito nella collaborazione più stretta, dove ognuno ha potuto portare ciò che è, per crescere assieme: nelle giornate di chiusura del Centro le famiglie si impegnano costantemente a garantire l’apertura della Bottegantares.
Gli obiettivi principali perseguiti attraverso una costante attività quotidiana di apertura della bottega per quattro ore mattutina sono: imparare a rispettare orari e consegne: apertura e chiusura della struttura, imparare ad attendere alle mansioni relative ai ruoli ricoperti (responsabile chiavi, responsabile materiali laboratorio, responsabile materiale pubblicitario, responsabile ordinazioni, ecc), responsabilizzare rispetto ai locali, alla loro pulizia e ai materiali con cui si entra in contatto (le chiavi, la cassetta della cassa, il libretto delle ricevute, ecc.), imparare le competenze di base per seguire in gruppo un laboratorio artigiano e una bottega (accogliere i clienti, illustrare il lavoro, prendere ordinazioni, fare ricevute, confezionare pacchetti regalo, portare avanti il lavoro di produzione e rifinitura prodotti), migliorare le competenze relazionali sia nel lavoro di gruppo, sia nei confronti della clientela con il supporto dell’educatore di riferimento.